Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Diverse opzioni per scoprire la celebre via commerciale che costeggia tutta la sponda del Lario orientale attraversando i principali centri della riviera, da Abbadia a Colico passando per Mandello e Varenna. Il "Sentiero del Viandante" rappresenta un'occasione unica per scoprire le bellezze artistiche e naturali delle località che punteggiano la costa da Lecco verso nord. Si tratta di un'antica via di passaggio dal Milanese alla Svizzera che, accanto alla via lacuale, testimonia il ruolo del territorio lariano nei traffici commerciali. Il sentiero sale da Abbadia Lariana a mezza costa fuori e dentro i centri abitati e ne ripercorre la storia fino ad arrivare a Colico , per poi addentrarsi fino ai piedi della Valtellina. Panorami, singolarità geologiche e botaniche, testimonianze della fede ed avanposti di periodi bellici, luoghi dell'immaginario popolare, ritagli di campi, casali, vigne, oliveti e castagneti compongono un quadro paesaggistico celebrato da poeti e scrittori. Ha una lunghezza complessiva di circa 45Km e si collega con l’itinerario da Colico a Sorico alla strada Regina per il grande trek del lago di Como..

Tre diverse opzioni.

NORMALE. vi fa camminare  lentamente, in modo da poter godere i panorami ed i villaggi. Solo il primo giorno avrete una consistente salita che può essere eliminata con un transfer in autobus o in auto ad abbadia Lariana: così diventerà SOFT. Potrete visitare la patria dell’alpinismo lecchese: I piani Resinelli e la base della Grignetta.

Giorno 1. arrivo a Lecco. Transfer al bed and breakfast. Se l’orario lo consente visita al borgo di Lecco (vedi Inizio Trek).

Giorno 2. Colazione. Partenza dal B&B a piedi per raggiungere, a piedi (o in autobus), i Piani Resinelli e da qui scendere per sentieri al B&B di Abbadia Lariana. In caso di forte maltempo il tratto può essere percorso in treno, dopo aver visitato la città.

Giorno 3. Colazione. Camminata lungo il Sentiero del Viandante sino al B&B di Lierna. Pranzo al sacco..

Giorno 4. Colazione. Camminata lungo il Sentiero fino al B&B di Bellano.. Il tragitto potrà variare a seconda della stagione, delle condizioni metereologiche e delle condizioni fisiche dell'ospite

Giorno 5. Colazione. Camminata lungo il Sentiero fino al B&B di Colico o di Dervio. In caso di maltempo o stanchezza, ci si può fermare a Dorio e proseguire in treno.

Giorno 6. Colazione. Partenza da Colico in treno, altro mezzo pubblico o transfer in auto.

 

FULL con prologo del Viandante (un giorno in più all’inizio)

Giorno 1. arrivo a Lecco. Transfer al bed and breakfast. Se l’orario lo consente visita al borgo di Lecco vedi ( Inizio Trek).

Giorno 2.Transfer da Lecco a Vercurago, camminata passando dal castello dell’Innominato e dal vecchio confine tra il Ducato di Milano e lo Stato Veneto sino al BEB in Lecco lungo il sentiero Giorgio Combi,

Giorno 3. Colazione. Partenza dal B&B a piedi per raggiungere, a piedi (o in autobus), i Piani Resinelli e da qui scendere per sentieri al B&B di Abbadia Lariana. In caso di forte maltempo il tratto può essere percorso in treno, dopo aver visitato la città.

Giorno 3. Colazione. Camminata lungo il Sentiero del Viandante sino al B&B di Lierna.

Giorno 4. Colazione. Camminata lungo il Sentiero fino al B&B di Bellano.. Il tragitto potrà variare a seconda della stagione, delle condizioni metereologiche e delle condizioni fisiche dell'ospite

Giorno 5. Colazione. Camminata lungo il Sentiero fino al B&B di Colico o di Dervio. In caso di maltempo o stanchezza, ci si può fermare a Dorio e proseguire in treno.

Giorno 6. Colazione. Partenza da Colico in treno, altro mezzo pubblico o transfer in auto

il MEGLIO del Sentiero del viandante

E’ ancora meglio in inverno, quando splende il sole ed al tramonto le montagne diventano rosse.

Giorno 1. Transfer al bed and breakfast di Lecco. Se l’orario lo consente visita al borgo di Lecco.

Giorno 2.Colazione. Transfer da Lecco ad Abbadia Lariana, camminata sino al BEB di Lierna.

Giorno 3. Colazione. Transfer alla frazione Fiumelatte di Varenna, il paese con il fiume più corto d’Italia. Continuazione dell’itinerario sino a Dorio, Transfer in treno o auto al BEB.

Giorno 4. Colazione. Colazione e transfer per la partenza con visita a seconda dell’orario di Lecco o Bellagio

Possibilità di allungare l’itinerario con un giorno in più a BELLAGIO ed anche con rientro a Lecco da Bellagio con le ultime tappe del gran trek (solo da marzo a dicembre o in periodi asciutti) o semplicemente con il battello, autobus o transfer privato da Bellagio

 
 
Powered by Phoca Gallery